Canapa2018-11-23T13:56:52+00:00

ANTICO SAPERE PER UN PRESENTE DI INNOVAZIONE.

Attraverso il recupero della coltivazione della canapa abbiamo iniziato a ripensare al nostro rapporto con la terra dando ascolto alla nostra voglia di sperimentarci in agricoltura. Grazie a queste prime prove su campo si è fatta via via più forte l’urgenza di strutturarci, diversificarci e crescere, dando vita all’azienda agricola A casalab nell’aprile del 2018.  Per il prossimo futuro sono in serbo altre sperimentazioni agroalimentari con la canapa


Durata: 2 anni circa, il tempo necessario a due cicli di semina e raccolto.

Area d’interesse: si vuole ricreare un piccolo canapaio di 204 m2 in una zona della campagna reggiana storicamente adibita a prati stabili per la fienagione.



Il recupero di un’antica coltura qual è la canapa arricchita delle più moderne tecnologie sarà in grado di restituirci un quadro preciso dello stato del terreno coltivato e dell’atmosfera attorno a questo. La coltivazione sarà, infatti, dotata di sensori impermeabili in grado di rilevare lo stato di salute della pianta, la temperatura e l’umidità del terreno, ma anche i metalli pesanti in esso presenti. Questi dati informatizzati potranno essere letti, elaborati e fornire materiale di studio.

Attraverso questo progetto, si riporta in auge una pianta antica, oggi nota quasi esclusivamente per i suoi effetti stupefacenti, ma che in realtà ha molte più storie da raccontare. I suoi molteplici utilizzi ci riportano a un utilizzo della terra più consapevole, ai lavori di una volta (tessitura, corde, carta) e ai lavori più innovativi (bioedilizia, cosmesi, bioplastiche) con possibilità di attivare laboratori con scuole e università affinché si diffonda una conoscenza più precisa e della pianta e dei suoi benefici sul terreno.

A Casalab partecipa a Smart Citizen piattaforma creata per favorire nuovi processi di partecipazione sociale in aree urbane. Mettendo in connessione dati, persone e competenze, l’obbiettivo della piattaforma è quello mettere a disposizione dei territori e dei loro abitanti nuovi strumenti di crescita della collettività.

smartcitizen.me